BEAUTY DESIGN

La ricerca dell’individualità, personalità e cambiamento, rappresenta un punto centrale nella nostra vita, in particolare per tutto quanto associamo alla nozione BEAUTY. In visita alla profumeria, dall’estetista, in palestra o da parrucchiere, il consumatore esigente cerca valori supplementari quali un’esperienza, una storia e contenuti di vita, su un mercato che offre prodotti sempre più simili. Oggi troviamo parrucchieri che sono diventati styleguide, palestre che sono locali di scena e addirittura profumerie quali luoghi di cultura. Lì il culmine è raggiunto con la vendita di mobili creati ad hoc o quando di sera vi si organizzano vernissages, letture o concerti. Qui lo shopping è più che un solo mezzo per raggiungere lo scopo. Rappresenta anzi gioia, comunicazione, esperienza e ricompensa. Il cliente si compiace della costosa semplicità e celebra la combinazione tra lusso e ascesi, sia essa presentata come il mondo poetico dei sogni oppure elaborata come una fantasia futuristica.

Conta il concetto: così i locali si trasformano sempre più in un palcoscenico per lo show e l’esperienza da vivere, con straordinarie variazioni di stile e colori, materiali e luci selezionati. Può passare dall’inventario da mercato delle pulci alle quinte da fiaba fino ai mobili antichi abbinati a poltrone dei grandi stilisti – così come muri interni in mattoni e pavimenti di legno che si accordano al plexiglas colorato.

Tutto è permesso: lo stile minimalista, ma con forme flessuose, più lounge che salone; lo stravagante e la semplicità.

Il mercato della bellezza è in forte crescita in tutto il mondo. Programmi per il benessere fanno riscoprire il proprio corpo ed ispirano alla meditazione. Questo trend richiede un approccio architettonico complessivo, che contempla lo spazio, l’esperienza beauty e le sensazioni del corpo come un’unità. Soltanto in un ambiente estetico si riesce a trovare l’equilibrio tra corpo, mente ed anima. Così il parrucchiere all’angolo si trasforma distinguendosi come spazio di riposo – sovente disegnato da designer e architetti, stilisti. Questi con stilisti e l’industria di frequente affrontano insieme tale sfida ed i risultati sono spesso individuali e unici.

Di seguito presentiamo progetti, fotografie e rispettive planimetrie illustrandovi il nostro concetto di beauty design.

  • 0
  • 1
  • 2
  • 3